Archivio

Archive for the ‘How -to’ Category

Ascoltare mamma Rai … con ” Linux”

ottobre 17, 2010 Lascia un commento

 

logo Rai

 

In tutto il mondo si stanno ponendo il problema di come ” facilitare ” l’open source,  l’ Italia  è un pianeta a parte viaggia in altre direzioni…  La R.a.i.  ” fedele alla linea  ” rende” piu’ difficile la vita agli utenti ” Linux”.

La scelta di privilegiare le ” piattaforme ” Windows ci pare  bislacca ma ne prendiamo atto…. per fortuna  il ” pinguino”  non si arrende  e alla fine riesce sempre  a risolvere il problema.

Volete ascoltare Mamma Rai ? si puo’ :

Aprite Firefox e digitate “ Radio Rai ” appena sul sito  cliccate  sull’icona del live a questo punto Firefox vi chiederà di installare i plugin aggiuntivi, scaricate:

° Gecko Media Player versione 0.9.92

°Xine Plugin  versione 1.0.2

° scaricate Gnome Player ( dal software center di Ubuntu)

dopo andate su Mamma Rai e posizionate il lettore su ” ascolta in ”  Windows Media Audio

Alla prossima ” Dummies ”

 

 

Categorie:How -to

Internet Keys … continuo aggiornamento

ottobre 12, 2010 Lascia un commento

Internet Key

Ormai il riconoscimento e la configurazione di una “internet key” è una operazione abbastanza semplice  con i sistemi Gnu/Linux .

Ricordarsi sempre di “ inserire la internet key a pc spento ” appena visualizzata  accedere al Network Manager  cliccando con il pulsante destro del mouse  sull’icona, come appare il menu’ a tendina  selezionare  : Banda larga mobile e operatore.

In caso di problemi possiamo  seguire questa procedura da ” terminale”: (“Applicazioni — Accessori — Terminale) digitare il comando “Isusb”, che elenca tutte le periferiche connesse alle porte USB.

Annotare il numero ID del modem( la chiavetta) mostrato dal terminale e digitare ” sudo rmmod usb-storage

e in seguito  il comando “ sudo modprobe usbserial vendor =ID product= produttore” in “ID” va  inserito il numero del modem fornito dal terminale  e in ” product” il nome del produttore della chiavetta ( Huawei etc.).

In  alternativa  è possibile scaricare tramite  il gestore dei pacchetti ” Synaptic” il pacchetto “ usb-modeswitch” capage di riconoscere in automatico gran parte  delle internet key.

Per maggiori informazioni recarsi sul sito “Wiki Ubuntu  NetWork Manager   ”
dove si possono avere ulteriori informazioni.

Alla prossima ” Dummies”

 

Categorie:How -to

Internt Key …. & Ubuntu… continuo aggiornamento

internet key

Lucifero il RE Nero” è veramente un Ubuntero , ha pubblicato una guida per la configurazione  delle chiavette Momodesign MD (rilasciate da Tre e Wind).

La procedura è stata testata  per le ultime release di Uuntu ( dalla  8.04  alla 10.10):

° primo: aprire il terminale: Applicazioni —-Accessori — Terminale e digitiamo :

sudo/sbin/modinfo ubserial

l’output del terminale deve  essere simile ( non uguale) a questo script:

Lucifero@lucifero-desktop:~$ sudo /sbin/modinfo usbserial
[sudo] password forLucifero:
filename:       /lib/modules/2.6.32-24-generic/kernel/drivers/usb/serial/usbserial.ko
license:        GPL
description:    USB Serial Driver core
author:         Greg Kroah-Hartman, greg@kroah.com, http://www.kroah.com/linux/
srcversion:     CE6C326D541B3866FE20F5E
depends:
vermagic:       2.6.32-24-generic SMP mod_unload modversions 586
parm:           vendor:User specified USB idVendor (ushort)
parm:           product:User specified USB idProduct (ushort)

parm:           debug:Debug enabled or not (bool)
Lucifero@Lucifero-desktop:~$

Se l’output è vuoto,questo script NON PUO’ Funzionare!!!!!!

bisogna scaricare un file tar.gz al seguente indirizzo:

http://trusso.freeshell.org/mywave/BETA.TEST.UseMywaveKeys.2009.07.06/DOWNLOAD-BETA.TEST.UseMywaveKeys.2009.07.06.tar.gz

Colleghiamo la internet key a computer SPENTO ( da ricordare sempre) , copiamo e estraiamo il  il contenuto  ( con estrai qui) del download UseMyWaveKeys 2009.07.o6.tar.gz all’interno troveremo vri file , tra questi:

RUN-NOroaming.sh

RUN-roaming.sh

Cliccare su ” RUN-roaming.sh” è apparirà ESEGUI NEL TERMINALE dopo la password di root premiamo invio

Al termine avremo la internet key  configurata.

In caso di problemi , collegamento ma non si avvia nessuna pagina web,  niente paura aprire il terminale e digitare:

sudo gedit/etc/resolv.conf

si aprirà una finestra dove copieremo:

#Generated by NetworkManager

nameserver 8.8.8.8

nameserver 8.8.4.4

salviamo e digitiamo da terminale:

sudo chattr+i/etc/resolv.conf

Ok alla prossima ” Dummies”


Categorie:How -to

Linux e le ” Chiavette” USB…

settembre 8, 2010 Lascia un commento

chiavetta usb

Ormai per collegarci ad internet spesso utilizziamo  le ” chiavette “, è il nome piu’ comune con cui  chiamiamo queste periferiche.

Generalmente, le distribuzioni Linux , non hanno problemi ad identificare e configurare la maggior parte di esse, talvolta  a causa del marketing i gestori di rete immettono nel mercato “chiavette”  che  danno problemi di configurazione.

Prima di segnalare qualche dritta , cerchiamo di capire cosa è in realtà una “chiavetta” ?:

° La ” chiavetta USB ” innanzi tutto  è una periferica che al suo interno contiene sia un “ MODEM ” che una  “ UNITA’ DISCO ” e proprio quest’ultima che viene  rilevata dalla distribuzione Linux che ferma il riconoscimento senza caricare i “ DRIVERS ” che permettono  di utilizzare  il “MODEM” . La chiavetta funziona  come unità disco ma non ci permette   il collegamento ad internet .

How-to (come fare) :  prima di acquistare una chiavetta è bene  documentarsi, visitando forum, navigando per la rete per capire se quel modello può dare problemi.

:  ogni chiavetta è bene inserirla a pc spento in modo che si facilità il suo riconoscimento.

: se  abbiamo già comprato una chiavetta e abbiamo  qualche problema sotto vi segnalo due link dove potete  risolvere il problema.

: sul sito dell’ Istituto Majorana di  Gela è spiegata l’esatta procedura come configurare le ONDA MT503HSA – TIM

: sul sito Chicche di Cala è  spiegata l’esatta procedura come configurare le TIM HUAWEI e 1692

Miei cari Dummies tenete presente che difronte a un problema non bisogna mai arrendersi, cercare, cercare, cercare…. una dritta  si trova sempre.  Alla prossima

Categorie:How -to

HOW -TO….. Dummies la documentazione è tutto

Tux teacher

Nel mondo Linux la documentazione è importante, girando per internet trovi di tutto dalle guide ufficiali ai piu’ disparati documenti, oltre agli innumerevoli “How -To“.

Oggi  voglio segnalare un paio di “guide” che anche se sono un tantino vecchiotte, restano pur sempre interessanti ed attuali, anche se trattano vecchie versioni di UBUNTU forniscono un sacco di dritte a noi Dummies.

°   La prima è stata realizzata da Matteo Granuzzo , all’epoca della distro 8.04 (Ubuntu) ed è scaricabile “free” al seguente indirizzo :  http://granuzworld.altervista.org/Guida_Ubuntu.html

°   la  seconda è stata realizzata nel 2001 da  Daniele Medri si intitola Manuale LinuxFacile” versione 5.0 scaricabile al segunte indirizzo : http://linuxfacile.medri.org/

° dulcis in fundo  la Comunità Italiana Ubuntu ha realizzato  Ubuntu Linux al 100% la guida è del 2008 e si riferisce alla  Ubuntu 7.10 scaricabile in pdf al seguente indirizzo: http://ubuntusemplice.org/ubuntusemplice7.10.pdf,

Ricordatevi, Dummies noi dobbiamo essere come le stalagmiti , goccia giorno dopo giorno, e un giorno  diventeremo bravi e saremo GEEK!!!!!

Alla prossima

Categorie:How -to

Dummies for Linux…. preliminari d’installazione

Hai deciso di  provare ” linux” ?  l’offerta è amplia basta visitare il  sito della ” Distrowatchper  rendersi conto, al di là della scelta  per la prima  installazione è bene predisporre il computer per Linux.  La  decisione piu’ importante  è il “come” disiderate installarlo, abbiamo le seguenti opzioni:

* Sostituire il sistema operativo esistente

* Installare Linux su un secondo disco fisso

* Partizionare l’attuale disco per far posto a Linux

CONSIGLIO  la prima volta è bene  installare  Linux e niente altro, possibilmente su un fisso  non estremamente datato, perchè  installare  Linux su un  portatile è un poco piu’ complicato.

Provare Linux in modalità ” LIVE”  ossia provare senza installare per controllare bene la compatibilità dell’ hardware, Linux riconosce tutto?… due sono i punti critici la scheda video e la Wi_Fi , se in modalità “live” è tutto ok , procedete con l’installazione sul disco rigido. Scaricate la guida è importante e possibilmente leggersi libri su linux . Provo a segnalare uno  che è semplice ed istruttivo::

“UBUNTU LINUX 9.10 – Guida Compatta” di Weisghizzi e Ferretti edito da HOEPLI Informatica

A questo punto  buona fortuna” Dummie”


Categorie:How -to

LINUX FOR DUMMIES ?

Cazzeggiando per i blog, trovi tutto e di piu’,   recenzioni, nuove distro, nuovi programmi , incredibili comandi per il terminale etc. etc.  Provo a lanciare un idea a tutti i “DUMMIES” come me :  raccontatemi  di una distro, su che macchina l’avete istallata,  elencando bene e in modo dettagliato : MODELLO , MARCA,  TIPO  DI HARDWARE, eventuali risultati.   Potremmo creare una banca dati  utile per tutti. Attendo vostre notizie:

Categorie:How -to
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: