Archive

Archive for the ‘hardware reports’ Category

Internet Key ….

novembre 17, 2010 Lascia un commento

Non mi stancherò mai di ricordare che prima di procedere all’acquisto di una ” internet key ” è buona norma   documentarsi  ,  acquistare  portando , se possibile, il proprio pc.  e sopratutto inserire la  key  a computer spento.

Oggi parliamo della ” Vodafone  K 3765 ”  una key che non dovrebbe dare problemi… almeno con Ubuntu non ce ne dovrebbero essere.

Comunque nel caso di problemi , su ” Davidonzo’s Blog ” trovate un interessante  ” dritta ” .

Ricordatevi ” Dummies ”  nel mondo ” Linux ” la documentazione è una pratica costante … le scoperte ,  ogni problema risolto viene pubblicato e come dice il proverbio ” chi cerca trova ” .

 

Categorie:hardware reports

UN notebook liberato … da Windows !!!!!

novembre 15, 2010 2 commenti

Premetto che le diatribe del tipo “ è meglio Windows o Linux ? ” non mi appassionano, però confesso che  provo un piacere immenso ogni volta che riesco a sradicare ” Windows ” da un p.c.

Non ho nulla contro ” windows ”  non mi garba ne la sua ” filosofia ” ne la sua  “operatività”.

Mi è capitato  sotto le mani un ASUS serie A6000

con processore Intel Pentium  1800GHz

scheda video Nvidia GeForce Go 6100

Ram  1 GB

Ci girava un Windows Xp Home Edition, il pc sembrava un vecchio asmatico. Ho impiantato una ” magica ” Mandriva One  Spring 2010.1 Gnome 32-bit , che al primo colpo ha  riconosciuto e configurato l’hardware…. ora l’Asus  realmente ” funziona” nonostante i  5/6 anni di età  sprizza energia da tutti i cips.

Alla prossima ” Dummies”

 

 

Categorie:hardware reports

P.C. low cost … Ubuntu missione compiuta

novembre 13, 2010 6 commenti

Non tutti i p.c. ” low cost ” sono da disprezzare, alcuni  anche se spartani sono accattivanti e fatti bene e decisamente c’è una equità tra qualità e prezzo.

Ho  installato Ubuntu 10.10 Gnome 32-bit su :

HP 620

processore Pentium Dual -Core T4500

scheda video integrata Mobil 4

web camera  ” Villem ”

scheda ethernet RTL 8101 E

Ubuntu ha riconosciuto e configurato l’hardware senza nessun problema, sembravano fatti l’uno per l’altro. Non mi stancherò mai di ripetere… prima di acquistare uno di questi pc  fare un poco di indagini e ricerche, perchè non sempre le ciambelle riescono col buco.

Categorie:hardware reports

Notebook … lowcost ….. aggiornamento continuo…..

novembre 8, 2010 1 commento

Ho configurato , rendendoli fruibili, due notebook ” low cost ” :

° Acer Aspire Extensa   modello  5635Z

processore Intel Pentium  T4300 ( 2.1 GHz – 800 MHz FSB )

Scheda video Intel  GMA 4500M

° Acer Aspire Extensa  modello 5235

processore Intel Celeron T3300 ( 2.00 GHZ – 800MHz FSB )scheda video  Intel GMA 4500M

scheda video Intel GMA 4500M

Avevano preinstallata  la S.O.  Limpus versione 9.5 una derivata ” Fedora ” sviluppata  da una azienda di Taiwan,  una dignitosa versione LXDE.

I problemi ad usare la S.O. di ” default ” erano tanti :  il maggiore” gli  aggiornamenti“, pur essendo una derivata Fedora  è complicato se non impossibile usare i repository  di Fedora, e  i  mirror della Limpus sono piuttosto difficili da  aggangiare.

Ho installato “ Lubuntu 10.10 ”  la versione LXDE di Ubuntu , e sono  piu’ che soddisfatto…. oltre a riconoscere e configurare  perfettamente l’hardware  ha dato ai notebook un tocco di eleganza.

Categorie:hardware reports

A proposito di Laptop…..

ottobre 27, 2010 Lascia un commento

Una regola da NON DIMENTICARE , prima di acquistare un notebook o un netbook, DOCUMENTARSI.

Nello specifico, prima di acquistare un ” portatile ” è buona norma   fare una  qualche ricerca digitando  il nome del costruttore , il modello del pc  aggiungendo la parola “linux” ….. Internet è una fonte di grandi informazioni.

” Linux” non è la panacea , non è detto che riesce a configurare tutti i pc.

Acquistare senza alcuna documentazione preventiva, può costare caro : poi si passano le ore sui forum dove ti consigliano  ” dritte ” di ogni genere….. e non sempre sono risolutive.

Una regola non bisogna dimenticare :  Prima dell’acquisto portare , il CD  del sistema operativo che si vuole installare,  provarlo in modalità ” LIVE ”  se l’hardware e tutte le periferiche sono riconosciute ….. procedere  all’acquisto.

Tenete  sempre a mente, che per effetti  della ” crisi” stanno circolando  tanti pc ” a basso prezzo ” con hardware scadente….. e rimediare una fregatura non è così  poi tanto difficile….

Alla prossima ” Dummies” !!!!!

Categorie:hardware reports

Windows … addio !!!!

Premetto che non mi sono mai appassionato alle dispute  Linux contro Windows .

Qualche anno fà ho acquistato ( e prometto piu’ di non farlo)un portatile “Acer Aspire 9301AWSMi con Windows XP  Media Center Edition da 17″.

Hardware di default:

° HDD da 80 GB

° Memoria DDR2 1 GB

° CPU  AMD Turion 64 MT MK-36


° Scheda video Nvidia GeForce Go 6100

° LAN 802.11 b/g wireless.

Debbo confessare  che il pc mi ha dato sempre fastidi…. insomma è stata una ottima palestra, il disco innanzi tutto era piccolo tra partizione nascosta  e partizione dati lo spazio riservato al disco “C” era  pochino.. poi considerato che solo la Acer Empowering Technology prende 3 GB di spazio.

La Empowering oltre a occupare un sacco di spazio rallenta il pc in fase di accensione di abbondanti tre/quattro minuti , e fin qui ancora normale amministrazione, i guai sono iniziati quando dovevo fare l’upgrade da Media Center Sp2 aSp3…… un festival di schermate blu !!!! ore passate a reinstallare fino a che lessi su un blog che era proprio l’upgrade del Media Center  a creare il problema. Passato a Windows XP Professional , stessa musica….. dopo ogni aggiornamento dovevo raccattare qualche file delle voci di registro…. insomma Windows ti tiene vigile e allerta…

Finale della storia ora ci gira alla grande Mandriva Spring One 2010.1 Gnome…. e vi posso garantire che finalmente la scheda Nvidia sprizza felicità da tutti i pori, altro che CrystalBrite.

Alla prossima “Dummies”



Categorie:hardware reports

Un motivo in piu’ per passare a Linux !!!!

Che i vari governi dell’Europa , con la scusa di contrastare la pirateria informatica, stanno adottando leggi restrittive lo si sapeva da tempo.

Il tentativo di mettere il ” bavaglio” al Web è palese…. nessuno vuole  dare un alibi a chi scarica illegalmente musica e film.. ma preoccupa  la

la voglia di controllare internet, la capacità di mettere notizie in rete….

Con la scusa di ” difendere ”  il software ” proprietario”  si stà  monitorando e spiando la rete.

Una piccola considerazione: vale la pena di passare ore sui “torrent”  per scaricare ” copie tarocche” di Windows & soci?

Vale la pena di riempire il proprio p.c. di crack & Keygen?

MEDITATE GENTE…..  Il software libero è una valida alternativa!!!!!

Categorie:hardware reports
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: